Riciclaggio Costa Concordia.

Costa-Concordia-Costa-CrociereBuongiorno green mate!

Da giorni ormai si parla delle sorti che toccheranno alla nave Costa Concordia, ma che fine farà?

Facciamo un pò di chiarezza.

Sono oltre 60 mila le tonnellate di ferro che verranno recuperate dalla demolizione della Concordia.

Il metallo sarà fuso e troverà nuova vita: soltanto il 20% verrà definitivamente scartato e avviato nelle discariche.

Il rimanente 80% sarà riciclato.Si riutilizzerà soprattutto l’acciaio, ma anche il rame inserito nei cavi elettrici, gli arredi non danneggiati, gli oli esausti che potranno essere rigenerati.

Un lavoro che durerà 22 mesi, per un valore di 104 milioni di dollari: ma la demolizione della Costa Concordia, ora attraccata al porto di Prà (Genova), più che una demolizione sarà un’imponente operazione di riciclaggio, spiega Valerio Mulas del consorzio Ship Recycling: infatti verranno recuperate oltre 50 mila delle 60 mila tonnellate del relitto.

fonte R.IT

Lascia un commento