Intervista a Zeno Beltrami – DNV-GL (parte 1°)

Uno dei più importanti enti certificatori è DNV-GL. Con più di 70.000 certificati emessi nel mondo, il suo nome è sinonimo di forte impegno nella sicurezza, nella qualità e nell’attenzione verso l’ambiente. Da anni sono il partner preferito, per la certificazione, di molti grandi marchi conosciuti a livello internazionale, così come di piccole e medie imprese.

Attraverso i servizi di certificazione, verifica, assessment e training, DNV-GL supporta le performance di organizzazioni, prodotti, persone, infrastrutture e supply chain dei loro clienti.

I loro principali servizi sono:

• Certificazione dei sistemi di gestione – ISO 9001 – 14001 – 18001.

• Gestione della Supply Chain – affrontare il rischio in tutti i collegamenti, dalla materia prima al prodotto finito.

• Certificazione di prodotto – garantire prodotti più sostenibili ed il loro accesso ai mercati globali.

• Verifica – garantire la conformità alle norme e ai regolamenti.

• Certificazione delle persone – dare valore alle competenze individuali.

• Training – per le istanze di qualità, di sicurezza, di rispetto dell’ambiente e di corporate responsibility.

Abbiamo avuto l’opportunità di intervistare Zeno Beltrami, responsabile dello sviluppo prodotti per DNV-GL. Il dott. Beltrami si è occupato per circa 15 anni di gestione ambientale e sostenibilità.

Quanto pesano attualmente gli aspetti legati alla sostenibilità nei processi aziendali?

La sostenibilità è un argomento di interesse sempre più crescente. Ad oggi la valutazione del valore di un’azienda non può più prescindere da questa componente, non ci si può accontentare di una mera valutazione economico-finanziaria per stimare il valore di una impresa, soprattutto nel medio lungo termine. La sola componente economico-finanziaria può portare distorsioni, mentre i mercati hanno bisogno di garanzie sulla continuità del business e sulla sostenibilità. Anche gli analisti non possono più prescindere dalle componenti ambientali e sociali nelle loro valutazioni di ranking.

E quelli legati strettamente all’ecologia?

Anche l’ecologia ha rilevanza sempre crescente: le imprese sono consapevoli ormai che il mondo ha risorse finite e limitate. Temi come il cambiamento climatico e la minaccia alla biodiversità trovano sempre più collegamenti l’attività quotidiana delle aziende. Da alcune ricerche che abbiamo recentemente condotto è sempre maggiore, soprattutto nei paesi emergenti, la richiesta di tener conto della componente ecologica nella propria gestione e produzione. Noi siamo convinti che questo vada supportato a livello politico e strategico ma anche da parte dell’imprenditore e del top management.

Lascia un commento