Treviso efficienza km 0 [Efficiency km 0]

English
Treviso efficienza km 0

È la prima rete territoriale green per le ristrutturazioni energetiche.
Nasce a Treviso il progetto “Efficienza a km0”, che vede un’azienda del settore energetico istituire un innovativo accordo di filiera con le associazioni artigiane della Marca e gli istituti bancari del Gruppo BCC per favorire lo sviluppo nel territorio di innovazione tecnologica e risparmio energetico. L’obiettivo è in particolare agevolare le famiglie che decidano di installare ina casa propria dispositivi per l’efficienza energetica; a loro viene data la consulenza di una rete di aziende locali, tramite un pacchetto che copre la gamma completa dei servizi necessari per la realizzazione dell’intervento, dall’installazione del nuovo impianto alla manutenzione, dall’estensione della garanzia a 5 anni alla fornitura energetica, fino all’accesso a formule di finanziamento agevolato.

Alla base c’è un accordo di partenariato siglato da Ascotrade, azienda trevigiana di fornitura di gas ed energia elettrica (soggetto ideatore del progetto), insieme a Confartigianato Marca Trevigiana, CNA, Artigianato Trevigiano – Casartigiani e le banche di Credito Cooperativo della provincia di Treviso, che andranno così a formare una rete promotrice dello sviluppo della green economy, in linea con gli obiettivi posti dall’Unione Europea (entro il 2020: -20% di emissioni gas serra, -20% consumi energetici, +20% energie rinnovabili).

Per i cittadini della Marca Trevigiana che decidono di installare nella propria abitazione una nuova caldaia ad alta efficienza, pompe di calore, valvole termostatiche e impianti collegati, c’è la possibilità di chiedere consulenza a una o più ditte su un catalogo di imprese qualificate dalle rispettive associazioni di appartenenza. Le ditte contattate si impegnano a formulare un preventivo, studiando la soluzione più adeguata e in grado di sfruttare gli strumenti di incentivazione vigenti (a iniziare dall’attuale normativa fiscale che consente una detrazione Irpef del 65% per interventi di riqualificazione energetica effettuati entro la fine del 2016). Una volta accettato il preventivo, l’intervento verrà realizzato attraverso un finanziamento erogato dalle banche di credito cooperativo, con pagamento a rate fino a un massimo di 7 anni a tasso agevolato.

«Con questo accordo apriamo una nuova frontiera – afferma il presidente di Ascotrade, Stefano Busolin – e concretizziamo un’operazione di squadra. Puntiamo al benessere delle nostre aziende artigiane, che lavorano con competenza e trasparenza, e dei consumatori, che investendo in queste nuove tecnologie possono ridurre i propri consumi energetici fino a una media del 25%, pari a circa una tonnellata di anidride carbonica in meno emessa nell’atmosfera. Per Ascotrade e tutto il sistema di aziende coinvolte è un’opportunità di mercato da non perdere: sulla base dei dati forniti dalla Provincia
di Barbara Ganz – Il Sole 24 Ore – leggi su http://24o.it/2BA4dg


It is the first regional network for green energy refurbishments. Born in Treviso the project “Efficiency km0”, a company that sees the energy sector to establish an innovative chain agreement with artisan associations of the Marca and the banks of the BCC Group to promote development in the area of technological innovation and energy saving . The objective is in particular to facilitate the families who decide to install in their home devices for energy efficiency; they are given the advice of a network of local companies, through a package covering the full range of services necessary to complete the operation, the installation of the new plant maintenance, warranty extension to five years to supply energy, up access to funding formulas facilitated.

At the base is a partnership agreement signed by Ascotrade, Treviso company of supply of gas and electricity (subject creator of the project), together with Treviso Confartigianato, CNA, Artigianato Treviso – Casartigiani and Credit Cooperative banks in the province of Treviso, which will thus form a network driver for the development of the green economy, in line with the objectives set by the European Union (2020: -20% of greenhouse gas emissions, energy consumption -20%, + 20% renewable energy ).

For citizens of the Treviso region who decide to install in their homes a new high efficiency boiler, heat pumps, thermostatic valves and related systems, there is the possibility to apply for advice to one or more companies in a catalog of qualified enterprises by respective memberships. That manufacturers are developing a quote, studying the most appropriate solution and can leverage the tools of the existing incentive (to start from the current tax law that allows a personal income tax deduction of 65% for energy improvements made by the end 2016). Once you accept the quote, the action will be performed through a loan provided by the cooperative banks, with payment in installments up to a maximum of seven years at a subsidized rate.

“With this agreement, we open a new frontier – says the president of Ascotrade, Stefano Busolin – and concretize an operation team. We aim to the welfare of our artisan companies, working with competence and transparency, and consumer, that investing in these new technologies can reduce their energy consumption to an average of 25%, equivalent to about one ton of carbon dioxide emitted less in the atmosphere. For Ascotrade and the whole system of the companies involved is a market opportunity not to be missed: on the basis of data provided by the Province

Lascia un commento