IRENA

Introduzione
La proposta per un’agenzia internazionale dedicata alle energie rinnovabili è stata fatta nel 1981 in occasione della Conferenza delle Nazioni Unite su fonti nuove e rinnovabili di energia a Nairobi. L’idea è stata ulteriormente discussa e sviluppata da importanti organizzazioni nel settore delle energie rinnovabili, in particolare Eurosolar.

Da allora, l’interesse globale nelle energie rinnovabili è aumentato: Diversi incontri internazionali come il Vertice mondiale sullo sviluppo sostenibile 2002 a Johannesburg (WSSD) o il Dialogue G8 di Gleneagles ha affrontato le energie rinnovabili, e Conferenza Internazionale dell’energia Rinnovabili 2004 di Bonn a Bonn, così come il international Renewable Energy Conference di Beijing 2005 erano una risposta dei governi verso la crescente domanda di ulteriore cooperazione internazionale in materia di politiche energetiche rinnovabili, finanziamenti e tecnologie.

È importante ricordare che la Conferenza internazionale sulle energie rinnovabili a Bonn 2004, sostenuta dal Forum parlamentare internazionale sulle energie rinnovabili chiamato per l’istituzione dell’Agenzia per le energie rinnovabili (IRENA) nella sua risoluzione conclusiva. Solo pochi anni dopo, e attraverso sforzi congiunti dei governi di tutto il mondo, l’idea ha preso vita.

Vision and Mission

L’Agenzia per le energie rinnovabili (IRENA) è un’organizzazione intergovernativa che sostiene i paesi nella loro transizione verso un futuro energetico sostenibile, e serve come piattaforma principale per la cooperazione internazionale, un centro di eccellenza, e un repository della politica, della tecnologia, delle risorse e la conoscenza finanziaria sulle energie rinnovabili. IRENA promuove l’adozione diffusa e l’uso sostenibile di tutte le forme di energia rinnovabile, tra cui la bioenergia, energia geotermica, energia idroelettrica, oceano, solare ed eolica, nel perseguimento di uno sviluppo sostenibile, l’accesso all’energia, la sicurezza energetica e la crescita economica bassa emissione di carbonio e la prosperità.

Irena cerca di avere un impatto nel mondo delle energie rinnovabili, mantenendo una posizione chiara e indipendente, fornendo una gamma di servizi affidabili e di facile comprensione che completano quelli già offerti dalla comunità delle energie rinnovabili e raccogliere esistenti, ma sparsi, attività intorno ad un hub centrale.

La comunità internazionale delle energie rinnovabili è di grandi dimensioni, di risorse, e in rapida evoluzione. IRENA non duplica quello che fanno gli altri, ma alla ricerca, stabilisce e sviluppa nuove sinergie, facilita il dialogo, nonché informazioni e la condivisione delle migliori pratiche. La cooperazione a livello globale, regionale e nazionale, la condivisione delle conoscenze, consentendo politiche e maggiore capacità, così come incoraggiare i flussi di investimenti e rafforzare la tecnologia e l’innovazione, sono elementi essenziali del lavoro dell’organizzazione. IRENA si posiziona come una piattaforma per la cooperazione all-inclusive in cui i soggetti interessati possono dare un contributo positivo al raggiungimento degli obiettivi comuni. Tale cooperazione e partnership sono basi essenziali del lavoro di IRENA.

Le organizzazioni internazionali, intergovernative e non governative sono partner naturali e indispensabili, come lo sono molte aziende del settore privato che stanno già cogliendo le opportunità offerte dalle energie rinnovabili. Gruppi della società civile possono contribuire alla visione di IRENA sostenendo e osservando le azioni dei governi e del settore privato. IRENA dirige le sue attività di partenariato principali verso la condivisione della conoscenza, assicurando che le informazioni e le esperienze esistenti è sviluppato, organizzato e resi accessibili in un formato utilizzabile.

IRENA è ben posizionata per mettere insieme queste diverse circoscrizioni. Essa funge da piattaforma di convocazione per far avanzare la diffusa adozione e l’utilizzo di energie rinnovabili, con l’obiettivo finale di tutelare un futuro sostenibile.