Pannello Ecologico novità

English
Pannello_ecologico-300x257

Rispettare l’ambiente è diventato, negli ultimi anni, un fattore di importanza fondamentale: la Natura ci richiama all’ordine e tutti possiamo fare la nostra parte per difenderla, anche nel nostro ambiente quotidiano. Arredare una casa con materiali ecologici vuol dire risparmiare centinaia di migliaia di alberi, giorno dopo giorno. Per questo una cucina realizzata con pannelli ecologici rappresenta una scelta – in perfetta sintonia con l’attuale filosofia green – che combina design e praticità al rispetto per l’ambiente.

Perchè è importante
Le foreste, ormai lo sappiamo tutti, sono i polmoni verdi del nostro pianeta. In Italia la superficie boschiva – pari a circa il 34,7% del territorio – rappresenta un patrimonio ambientale di incalcolabile valore, oltre che di bellezza: essa, infatti, significa la possibilità più concreta di ridurre le emissioni di anidride carbonica in favore di un più basso impatto ambientale. Attualmente i danni portati dall’uomo sono superati da quelli causati dai cambiamenti climatici, è quindi più urgente che mai operare in modo da garantire la tutela di questi preziosi ambienti verdi. Fortunatamente il trend in questo senso è decisamente positivo ed è chiaro come il riciclo di materiali giochi un ruolo fondamentale: il riciclo del legno non solo consente di tutelare le foreste, ma riduce anche l’emissione di gas serra e permette di recuperare una grossa fetta del legno solitamente destinato alle discariche.

Come nasce il Pannello Ecologico
Il Pannello Ecologico è un prodotto italiano tutelato dall’omonimo Consorzio. Questo pannello, destinato all’arredamento, è davvero un prodotto unico: è realizzato con il 100% di legno riciclato – legno da potatura, imballaggi, rami, mobili vecchi, pallets, trucioli, residui della lavorazione del legno, cassette da frutta – e nasce come prodotto ecosostenibile fin dal processo di lavorazione che vede ridotte al minimo le emissioni di CO2. Selezionato e ripulito da ogni materiale estraneo, il legno viene, infatti, lavorato con processi a basso consumo di energia. Il prodotto finale è un legno solido, compatto e indeformabile come il legno più pregiato e fatto per durare nel tempo.

L’evoluzione Leb
A dimostrazione che tutela dell’ambiente e tecnologia possono progredire di pari passo il Pannello Ecologico si è di recente evoluto in due nuove versioni: Leb e Idroleb. Quest’ultima versione ha la caratteristica di essere impermeabilizzante. Il Pannello Ecologico Leb – un prodotto destinato all’esportazione a livello mondiale – è il pannello ecologico a più bassa emissione di formaldeide al mondo – 0,04 ppm: inferiore persino ai rigorosissimi standard di California e Giappone – perfettamente rispondente alle norme stabilite dalla Comunità Europea.

Le certificazioni
Il Pannello Ecologico è dotato di quelle che attualmente sono le più importanti certificazioni a livello nazionale – la FSC 100% Recycled e la Remade in Italy – ed europeo – CATAS – .
Una cucina in armonia con l’ambiente
La duttilità dei pannelli ecologici li rende l’elemento ideale per creare composizioni d’arredamento dal design luminoso e innovativo. L’uso di vernici ad acqua – prive di emissioni nocive e con il minimo di emissioni di solventi nell’ambiente – , la bassa percentuale di formaldeide, l’uso di altri materiali riciclabili – come vetro e acciaio – permettono di realizzare cucine ecosostenibili che hanno anche il non trascurabile vantaggio di rappresentare un ambiente salutare per chi la cucina la abita e la vive tutti i giorni. Un legno trattato nel modo giusto crea un ambiente caldo e accogliente, il binomio migliore per caratterizzare quella che è la stanza attorno a cui “ruota” tutta la vita domestica. E in questo senso si muove anche il design di ultima generazione, tendendo ad un recupero dei materiali naturali ripensati con le linee più moderne e le forme più funzionali. Bella, funzionale e, soprattutto, green: la cucina del nuovo millennio è così.


Respecting the environment has become, in recent years, a vitally important factor: Nature calls us to order and we can all do our part to protect it, even in our everyday environment. Furnishing a house with ecological materials means saving hundreds of thousands of trees, day after day. For this a cuisine made with ecological panels is a choice – perfectly in tune with the current green philosophy – combining design and practicality to the respect for the environment.

Why is it important
Forests, by now we all know, are the green lungs of our planet. In Italy, the area of forest – approximately 34.7% of the land – is an environmental heritage of incalculable value, as well as beauty: in fact, it means the most concrete possibility to reduce carbon dioxide emissions in favor of a lower environmental impact. Currently the damage done by humans are exceeded by those caused by climate change, it is therefore more urgent than ever to operate in order to ensure the protection of these precious green spaces. Fortunately, the trend in this regard is very positive and it is clear how the recycling of materials play a crucial role: the recycling of the wood not only allows you to protect the forests, but also reduces the emission of greenhouse gases and allows to recover a large share of wood usually destined for landfill.

How Ecological Panel is born
The Ecological Panel is an Italian product protected by the homonymous Consortium. This panel, designed furnishings, is truly a unique product: it is made with 100% recycled wood – pruning wood, packaging, branches, old furniture, pallets, wood chips, wood processing residues, fruit crates – and born as a sustainable product from the manufacturing process that sees minimal CO2 emissions. Selected and cleaned from any foreign material, the wood is, in fact, worked with low energy consumption processes. The final product is a solid wood, compact and non-deformable as the most valuable wood and made to last.

The evolution Leb
Proving that environmental protection and technology can move forward hand in hand the Ecological Panel has recently evolved into two new versions: Leb and Idroleb. This last version has the characteristic of being waterproof. The Ecological Panel Leb – a product for export in the world – is the ecological panel with the lowest formaldehyde emissions in the world – 0.04 ppm: less than even the rigorous standards of California and Japan – fully compliant with standards set by Community European.

The certifications
The Ecological Panel is equipped with what are currently the most important national certifications – FSC 100% Recycled and Remade in Italy – and European – CATAS -.
A cuisine in harmony with the environment
The ductility of ecological panels makes them the ideal element to create furniture compositions from bright and innovative design. The use of water-based paints – free of harmful emissions and with the minimum of solvent emissions into the environment -, the low percentage of formaldehyde, the use of other recyclable materials – such as glass and steel – allow to create ecologically sustainable kitchens that they also have the significant advantage of representing a healthy environment for those who live there the kitchen and living every day. A wood treated in the right way creates a warm and welcoming atmosphere, the best combination to characterize what is the room around which “rotate” the whole domestic life. And in this way also it moves the latest generation design, tending to a recovery of natural materials redesigned with modern lines and more functional forms. Beautiful, functional and, above all, green: the new millennium kitchen is just like this.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *