Industria ecosostenibile

English
industria-ecosostenibile

La ricetta per una vita ecologica? Una casa a Rio, isolata con polielefina, equipaggiata di pannelli solari, sacchetti della spazzatura personalizzati, e sistema di ventilazione filtrato.

In frigo una birra belga, in salotto un cane col pullover e in bagno saponi vegetali. Nella vita ecologica, poi, non c’è bisogno dello sciacquone: c’è la pasticca assorbi pipì. Basta usare i prodotti delle aziende “Migliori per l’ambiente” selezionate da B Lab, società Usa che si occupa di certificare l’ecosostenibilità di più di mille corporation in tutto il mondo. La classifica di quest’anno – basata su criteri di trasparenza, responsabilità, sostenibilità e performance – premia 116 compagnie, di cui 14 hanno almeno 50 impiegati e sono veramente promettenti. Hanno sfondato nei settori più vari, dai prodotti per l’igiene, ai pannelli solari, fino agli accessori ecologici per cani.

La Seventh generation, ad esempio, produce saponi vegetali e biodegradabili, assorbenti senza cloro e carta igienica non sbiancata. Si chiama così in nome della tribù indiana degli irochesi, convinti che “in qualsiasi decisione si debba considerare l’impatto che avrà sulle prossime sette generazioni”. Chi lavora qui viene incentivato in ogni modo al rispetto dell’ambiente. L’impiegato che ha un’idea per rendere la compagnia più sostenibile vince un premio e gli uffici della sede vengono continuamente perfezionati in modo da ridurre le emissioni di gas (l’anno scorso dell’11%).

Vende prodotti per l’igiene anche Method, che si concentra su saponi ecologici esteticamente attraenti, packaging riciclato e confezioni colorate. Per dimostrare come si può “pulire felici”, l’azienda ha girato una serie di clip sulle esperienze di una coppia che in tutte le tappe più importanti della sua vita viene “salvata” da un prodotto di Method.

Positive energy solar, invece, trae la sua energia positiva dal sole ma anche dal modello di gestione. Basata in New Mexico, dove ha installato i suoi pannelli in più di 1200 costruzioni residenziali e commerciali, l’azienda appartiene ai suoi lavoratori (sono soci un terzo dei dipendenti). E incoraggia gli assunti ad aderire all’ambientalismo, pagando loro partecipazioni a seminari e incontri con lobbisti. I pannelli solari di Sungevity, al contrario, non appartengono a chi li produce ma hanno un successo strepitoso, tanto che raggiungono anche Europa e Australia. I 700 dipendenti riescono a progettare i pannelli online, usando immagini satellitari e fotografie aeree dei tetti.

Puntano invece al risparmio idrico i californiani di Falcon Waterfree Technologies, che producono orinatoi senz’acqua. All’interno, una cartuccia per intrappolare i gas nocivi senza ricorrere allo scarico. Con i suoi prodotti, sostiene la compagnia, sono stati risparmiati 20 miliardi di galloni d’acqua (75 miliardi di litri). I più creativi, però, sono senz’altro i disegnatori di West Paw Design, che ogni giorno si inventano giocattoli, pullover e materassi per cani e gatti d’America. I loro maglioncini sono fatti al 76% di cotone riciclato e le cucce per gatti sono di canapa organica. Per i contenitori si usa carta riciclata e stampata con inchiostro di soia. I giochi per felini sono a base di erba gatta biologica.

Ma il mondo ecologico non è fatto solo di colori e luce. Per rendere più amiche dell’ambiente le grigie macchine delle industrie ci sono i filtri personalizzati e i prodotti silenziatori di Solberg Manufacturing. L’azienda ha 200 impiegati e aderisce al programma del dipartimento dell’energia Usa “Migliori costruzioni migliori industrie” per ridurre le emissioni del 25% tra il 2008 e il 2018. Decisamente più cool The Honest Company, di Santa Monica, che produce saponi, multivitaminici, pannolini. Una delle fondatrici, infatti, è Jessica Alba, famosa attrice hollywoodiana che fa anche da testimonial all’azienda. La “Società onesta” promette di rispettare altissimi standard ambientali e di provvedere al 100% dei bisogni energetici aziendali col fotovoltaico.

WasteZero ha cominciato riciclando i sacchetti di plastica degli alimentari in buste per la spazzatura. Oggi, dopo 24 anni, si occupa di raccolta differenziata in 800 città statunitensi. Il suo programma di trash metering prevede tariffe diverse in base alla quantità di spazzatura prodotta e accompagna le famiglie con un programma di formazione sulla raccolta differenziata. Con questo metodo WasteZero promette di ridurre i rifiuti solidi urbani del 44% e tagliare i costi del 5.

E c’è chi ama l’ambiente anche fuori dagli Stati Uniti, come Thermaflex, una delle poche compagnie non americane nella lista di B Lab. La società olandese produce condutture di materiale isolante con un polimero ecologico chiamato poliolefina e sostiene che, grazie ai suoi prodotti, si risparmino più di 18 milioni di tonnellate di emissioni di anidride carbonica. È americana, invece, il New Belgium Brewing, quarto birrificio artigianale d’America che produce l’ambrata belga con metodi ecologici e regala biciclette ai suoi operai. Mentre sono brasiliani i giganti delle biomasse ComBio Energia, dei prodotti di bellezza Natura (7000 dipendenti) e degli edifici energy-efficient Construtora Carvalho.

The recipe for an ecological life? A house in Rio, with isolated polielefina, equipped with solar panels, custom garbage bags, and filtered ventilation system. A Belgian beer in the refrigerator, in the living room with a dog with a sweater and vegetable soaps in the bathroom. In Green Living, then you do not need flushing: there is the absorbing pee tablet. Just use the products of companies “Best for the Environment” selected by B Lab, US company that certifies the sustainability of a thousand corporations worldwide. This year’s ranking – based on criteria of transparency, accountability, sustainability and performance – Premium 116 companies, 14 of which have at least 50 employees and they are really promising. They broke through in the most varied sectors, from hygiene products, solar panels, until the ecofriendly accessories for dogs.

Seventh generation, for example, produces vegetable biodegradable soaps, sanitary napkins and toilet paper not chlorine bleached. It is called this in the name of the Indian tribes of the Iroquois, convinced that “in any decision we should consider the impact that will have on the next seven generations.” Who works here is encouraged in every way to respect the environment. The employee who has an idea to make the most sustainable company wins a prize and the offices are continually improved in order to reduce greenhouse gas emissions (last year 11%).
It sells products for the hygiene also Method, which focuses on aesthetically appealing ecological soaps, recycled packaging and colored packaging. To demonstrate how you can “clean happy”, the company has turned a series of clips on the experiences of a couple in all the most important stages of his life is “saved” from a Method product.

Positive solar energy, however, derives its positive energy from the sun but also from the management model. Based in New Mexico, where it installed its panels in more than 1,200 residential and commercial construction, the company belongs to its workers (one third of the employees are members). It encourages the commitments to adhere to environmentalism, paying their participation in seminars and meetings with lobbyists. The solar panels of Sungevity, on the contrary, do not belong to those who produce them but have a resounding success, so much that can reach Europe and Australia. The 700 employees are able to design their online panels, using satellite images and aerial photographs of the roofs.

Pointing instead to water saving the Californians Falcon Waterfree Technologies, producing waterless urinals. Inside, a cartridge to trap harmful gases without resorting to the discharge. With its products, the company claims, were saved 20 billion gallons of water (75 billion liters). The more creative, however, are undoubtedly the drafters of West Paw Design, which every day they invent toys, sweaters and mattresses for dogs and cats of America. Their sweaters are made with 76% recycled cotton and kennels for cats are organic hemp. For containers using recycled paper and printed with soy ink. The feline games are made with organic catnip.

But the ecological world is not made only of color and light. To make it more environmentally friendly gray machines of industries there are custom filters and the Solberg Manufacturing silencers products. The company has 200 employees and adheres to the US Department of Energy program “Best construction best industries” to reduce emissions by 25% between 2008 and 2018. Definitely coolest The Honest Company, of Santa Monica, which manufactures soaps, multivitamins, diapers. One of the founders, in fact, Jessica Alba, famous Hollywood actress who also serves as the company spokesperson. The “honest company” promises to respect the highest environmental standards and to provide for 100% of the company’s energy needs with photovoltaics.

WasteZero began recycling the plastic bags of food in bags for rubbish. Today, after 24 years, he deals with waste collection in 800 US cities. Its metering trash program includes different fees according to the amount of garbage produced and accompanies families with a training program on recycling. WasteZero with this method promises to reduce by 44% municipal solid waste and cut costs by 5.

And there are those who love the environment even outside the United States, as Thermaflex, one of the few non-American companies in the list of B Lab. The Dutch company produces pipes with an ecological insulating material called polymer polyolefin and argues that, thanks to its products, will be unstinting more than 18 million tons of carbon dioxide emissions. It is American, however, the New Belgium Brewing, the fourth craft brewery of America that produces the Belgian amber with ecological methods and offers bicycles to its workers. While Brazilians are giants Combio biomass energy, for cosmetology Nature (7000 employees) and energy-efficient buildings Construtora Carvalho.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *