Città del Messico: giardini verticali [Mexico City]

English

citta-del-messico

Città del Messico ha deciso di trasformare i piloni delle strade sopraelevate in giardini verticali. Un piano che colorerà di verde la capitale dello stato messicano mitigando l’inquinamento di cui soffre la megalopoli.

La speranza è che questa trasformazione urbana non realizzi un impatto semplicemente estetico ma anche nell’umore, nella produttività e che sia capace di ridurre lo stress delle persone.

Come saranno i giardini verticali di Città del Messico

L’idea dei giardini verticali è parte del progetto Via verde, un’iniziativa che ha l’obiettivo di combattere l’inquinamento ambientale, contribuire ad abbellire le città e negli ultimi tempi anche nel ridurre il livello di automobili circolanti in città.
Così saranno centinaia di piloni delle sopraelevate che da grigio cemento diventeranno verdi di piante che genereranno ossigeno, assorbiranno agenti inquinanti e aiuteranno a moderare l’inquinamento acustico generato dal traffico.
Le piante sono posizionate nelle fessure di una struttura fatta di un particolare tessuto che favorisce la diffusione delle radici: verranno alimentate da un sistema di irrigazione automatico, sarà a basso impatto ambientale perché utilizzerà l’acqua piovana.
Con l’aiuto del governo locale e dei donatori l’obiettivo è di arrivare a coprire quarantamila metri di superficie di piloni con i giardini verticali.

I giardini verticali per combattere l’inquinamento di Città del Messico

Città del Messico soffre da anni di smog, a causa di norme che permettono la produzione di auto e benzina più inquinanti rispetto a Europa e Stati Uniti. Questa situazione ha portato Città del Messico ad attuare alcune strategie per mitigare l’inquinamento atmosferico, tra cui la piantumazione di diciotto milioni di alberi e la creazione di giardini verticali.
Questi ultimi dovrebbero essere in grado di eliminare tonnellate di gas serra e quindici metalli pesanti, in più dovrebbero avere la capacità di ridurre di ben dieci decibel l’inquinamento acustico.
Città del Messico ha già visto altri progetti simili di creazione di giardini verticali, come quello realizzato dal progetto VerdMx, che hanno permesso a una delle metropoli più abitate e inquinate del mondo di migliorare notevolmente la qualità dell’aria cittadina.

Un’idea, quella dei giardini verticali sui piloni, che sarebbe molto bello vedere replicata in altre città, come ad esempio Roma, dove passano strade sopravelevate. Un modo ecologico, intelligente e allegro per ridurre il disagio della popolazione residente.

Mexico City decided to convert the piers of elevated roads in vertical gardens. A plan that will turn green the capital of the Mexican state mitigating the pollution plaguing the megalopolis.

The hope is that this urban transformation does not simply lead to an aesthetic impact but also the mood, productivity and is able to reduce people’s stress.

How will be the vertical gardens of Mexico City

The idea of vertical gardens is part of the Green Street Project, an initiative that has the objective of fighting environmental pollution, help to adorn the city and lately also in reducing the level of circulating cars in the city.
So it will be the hundreds of overhead pylons from gray concrete turn in green plants that generate oxygen, absorb pollutants and help to moderate the noise generated by airports.
The plants are positioned in the slots of a fabric made of a particular structure that promotes the spread of roots: will be fed by an automatic irrigation system, it will be a low environmental impact because it will use the rainwater.

With the help of local government and donors the goal is to get to cover forty thousand meters of surface of poles with vertical gardens.

The vertical gardens to fight pollution in Mexico City

Mexico City suffers from years of smog, due to rules that allow the production of more polluting cars and gasoline compared to Europe and the United States. This situation led Mexico City to implement some strategies to mitigate air pollution, including the planting of eighteen million trees and the creation of vertical gardens.

The latter should be able to eliminate tons of greenhouse gases and fifteen heavy metals, more should have the ability to reduce as much as ten decibels noise pollution.
Mexico City has already seen similar to creating vertical gardens projects, such as the one made by VerdMx project, which allowed one of the most populated and polluted cities in the world to greatly improve city air quality.

An idea, that of vertical gardens on the pillars, it would be very nice to see replicated in other cities, such as Rome, where they pass sopravelevate streets. An eco-friendly, intelligent and cheerful to reduce the discomfort of the resident population.

Lascia un commento