Settore legno arredo: crisi e green economy

Come abbiamo visto in questo articolo, il settore del legno arredo ha subito pesanti trasformazioni negli ultimi anni soprattutto dalla crisi del 2011. L’evoluzione di questo settore è stata drammaticamente veloce con superamento dei livelli pre crisi solo quest’anno nel 2017.

La green economy ha giocato un ruolo importante in questa ripresa. L’impiego di professionisti di questo settore è aumentato considerevolmente con un aumento di 6,2 punti percentuali sul totale degli impiegati (si passa dal 12,7% del 2011 al 18,9% del 2014). Un aumento considerevole se confrontato con gli altri settori manifatturieri che sono rimasti sostanzialmente stabili intorno al 17%.

Arredamento green economy

Per quanto riguarda gli investimenti di capitale, il settore legno arredo si colloca leggermente sotto la media nazionale.

settore legno arredo green economy

Se però scomponiamo gli investimenti in riduzione di consumi, processo produttivo o prodotto, notiamo che il settore legno arredo ha investito in maggior percentuale in questi ultimi due punti, puntando evidentemente sull’innovazione sia di processo che di prodotto.

Settore arredamento investimenti in green economy
Per quanto riguarda le performance si nota che le imprese che investono in green economy hanno performance migliori in tutti i punti presi in esame.

legno arredo performance green economy

Il settore legno arredo ha subito la crisi in maniera importante e grave ma anche grazie agli investimenti in green economy e una capacità di evolversi e di evolvere i propri processi e prodotti in maniera sostenibile e responsabile rispetto al territorio e alla natura è riuscita a superare questa fase.

Le imprese sono quindi più dinamiche, più attente alla natura e al territorio e più innovative. Questo mutamento ci fa ben sperare per il futuro del comparto e dell’industria italiana di cui il settore legno arredo è un’eccellenza indiscussa.
Il settore legno arredo crisi e green economy può essere usato come caso studio su come la green economy può essere un volano per la ripresa economica e sicuramente approfondiremo questo argomento in futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *