Disassemblabilità nel mondo dell’arredamento

Arredamento e disassemblabilità

La disassemblabilità nel settore legno arredo sta diventando sempre più importante con l’evoluzione dei prodotti rispetto alla loro riciclabilità e una loro creazione rispetto ai principi dell’ecodesign.

I punti principali della disassembablità sono:

  • LA MODULARITA’ DEI PRODOTTI

Ogni prodotto, grazie a uno studio tecnico e di design, è stato suddiviso in tanti sottoprodotti fabbricabili individualmente. Il prodotto è quindi scomponibile e ogni componente è sostituibile singolarmente così da poter permettere riparazioni in caso di guasti e di rotture.

Questa particolarità aumenta esponenzialmente la vita utile del prodotto di legno arredo facendo risparmiare materiali e energia.

 

  • LA RICICLABILITA’ DEI PRODOTTI

La possibilità di riciclare i prodotti e ancora di più i singoli componenti dei prodotti stessi permette in combinazione con la modularità un vero recupero al 100% dei prodotti.

Le parti sostituite e non più utilizzabili possono quindi essere riciclate attraverso procedimenti studiati precedentemente che danno nuova vita alle singole parti creando una vera e propria economia circolare delle componenti dei prodotti legno arredo.

 

Come quindi si passa alla pratica?

La disassemblabilità nel mondo del legno arredo prevede:

      • Minimizzazione sia delle componenti che delle tipologie di materiali usati per creare il prodotto
      • Utilizzo esclusivo di materiali riciclabili e che non creino sprechi durante la fase di recupero dei materiali stessi
      • Studio del design così da facilitare l’assemblaggio/disassemblaggio riducendo al minimo l’utilizzo di componenti terze per l’incastro o utilizzare viti in legno e favorendo l’accessibilità in caso di riparazione o sostituzioni componenti
      • Riduzione o eliminazione totale di colle, adesivi e resine melaminiche
      • Creazione di guide e di segnalazione per favorire la sostituibilità e il riciclo di tutti i componenti

Questa lista in realtà è un sommario che prevede un lavoro enorme sia a livello tecnico/ingegneristico sia di selezione e test dei materiali per uno studio sulla disassemblabilità.

Avere prodotti al 100% sostenibili è un processo di miglioramento continuo per ogni impresa del settore del legno arredo, un percorso che però dà risultati sia nella lotta a difesa della natura e dell’ambiente sia a livello qualitativo del prodotto di arredamento stesso.

Una scelta ormai obbligata per chi vuole competere in un contesto internazionale altamente competitivo dove l’innovazione, la ricerca e lo sviluppo sono essenziali.

Sommario
Disassemblabilità nel mondo dell'arredamento
Nome Articolo
Disassemblabilità nel mondo dell'arredamento
Descrizione
La disassemblabilità nel settore legno arredo sta diventando sempre più importante con l’evoluzione dei prodotti rispetto alla loro riciclabilità e una loro creazione rispetto ai principi dell’ecodesign.
Autore
Editore
Home Green Home
Logo